Tessuti per divani: quali sono i migliori?

Stai cercando tessuti per il divano del tuo soggiorno? Il divano è, tra tutti i complementi d’arredo presenti in una casa, quello in assoluto più utilizzato: pertanto può capitare spesso che, nel corso degli anni, sia necessario rimodernarlo o addirittura sostituirlo. Se vuoi approfondire l’argomento in questo articolo potrai trovare tutte le tendenze del 2020.

Proprio per questa ragione è importante scegliere bene il tessuto per il proprio divano, valutando sia il fattore estetico che quello funzionale.

Sul mercato esistono veramente tante tipologie di stoffe: da quelle più semplici e pratiche, come il lino ed il cotone, a quelle più eleganti ma delicate, come il velluto e la pelle.

Tessuti per divani sintetici

Se utilizzi molto il divano, se quest’ultimo si trova in un’area esterna della casa che lo espone agli agenti atmosferici (come una terrazza o in giardino), oppure se con te vivono dei bambini o degli animali domestici, il tessuto per divano perfetto per te è quello sintetico.

I tessuti sintetici, come ad esempio la microfibra o il polistere, sono i più facili e veloci da pulire: infatti, una volta rimosso il rivestimento, ti basterà semplicemente metterlo in lavatrice per farlo tornare come nuovo. Inoltre, non hanno bisogno di particolare manutenzione, e sono abbastanza robuste e resistenti nel tempo.

Diversamente dal passato,  le stoffe sintetiche disponibili sul mercato sono molto belle alla vista e non sembrano assolutamente cheap o di scarsa qualità. Inoltre, sono disponibili in tantissime varianti di colori e fantasie, di modo da accontentare i gusti e le possibilità economiche di tutti.

Lino e cotone

Se ami i tessuti naturali il rivestimento più indicato per il tuo divano è senza dubbio quello in lino oppure in cotone.

Oltre ad essere particolarmente robusti, il lino ed il cotone sono anche eleganti e molto freschi, e quindi particolarmente adatti per il periodo estivo.

Anche se disponibili in tantissime tonalità cromatiche, le più indicate sono quelle dai toni neutri e luminosi, come il bianco, l’avorio, il panna e tutte le varianti del beige e del marrone.

Velluto

Se non hai bambini o animali che vivono con te, e ami gli arredi dallo stile elegante e sofisticato, il tessuto per il divano perfetto per te è il velluto.

Molto fine e raffinata, questa stoffa contribuisce a conferire un tocco di lusso anche al divano più semplice. Il velluto, inoltre, è molto versatile e si adatta bene a qualsiasi stile di arredamento, da quello più classico a quello più moderno. Tuttavia, proprio perché molto morbido e pesante, non è particolarmente indicato per la stagione calda.

Disponibile in un’ampia gamma di colorazioni, le più adatte per il rivestimento del divano sono quelle scure ed intense, come il rosso porpora, il verde oliva, il blu notte ed il nero.

Pelle

Anche se leggermente più costosa rispetto alle altre stoffe, la pelle ha il grande pregio di essere particolarmente duratura e di resistere di più rispetto alle altre all’usura del tempo.

Anche i divani in pelle sono disponibili in tantissime tonalità cromatiche: per andare sul sicuro, però, evita i pattern multicolore ed opta invece per colori classici ed evergreen, come il bianco, il grigio, il marrone ed il nero.

Comments are closed.